SeeStan ChapLee

Wednesday, July 10, 2013

Enter Solyman (1)

Now proceeding to translate and comment on passages from Canto 3 of Gerusalemme Conquistata. Once in a while, here on one occasion the final printed version has been preferred: "attende" (he waits) instead of "attendea" (he waited) for a better connection between verb tenses.

[3: 17-18]

Italici e Germani uscir diresti
E correr le campagne al mar vicine
E, quasi fatti a la Bithinia infesti,
Là dentro riportar prede e rapine:
Gli vedi a piè d'un monte; indi più mesti
Difender d'alta mole alte ruine,
E Soliman che, quasi horrida belva,
Gli attende al varco ne l'antica selva.

Con spoglie di leon hispido ei sembra,
E con occhi il furor quasi spiranti,
Con torvo sguardo e con robuste membra,
Onde può somigliar gli empi giganti;
Altrove abbatte i nostri, ancide e smembra
Con l'arme sue del sangue altrui stillanti;
E paion cento Duci e cento squadre
Sanguigne far quelle campagne, et adre.