SeeStan ChapLee

Saturday, February 8, 2014

"Una canzone per te. Come no, sei te!"

Apology: The text is in Italian because the assonance with Dante's original text and the puns were untranslatable. 


A Torquato Tasso

Rispuosemi: "Non omo, omo già fui,
e li parenti miei furon lombardi,
e bergamaschi per patrïa ambedui.
Nacqui sub Paulo III, ancor che tardi,
e vissi a Roma sotto il buon Clemente
al tempo delli Este falsi e bugiardi.
Poeta fui, e cantai di quel robusto
figliuol di Lucia che venne di Gothia
quando Ierusalemme fu combusta".

* * *

"Or se' tu quel Torquato, e quella fonte
che spandi di parlar sì largo fiume?"
rispuos'io con vergognosa fronte.
"O delli altri poeti onore e lume,
vagliami 'l lungo studio e 'l grande amore
che m'ha fatto cercar(*) lo tuo volume".


(*) e trovar, per il rotto della cuffia