SeeStan ChapLee

Tuesday, March 31, 2015

It's clobberin' time! (2)

[7: 53]

The first four lines of this octave underwent important changes in passing from the manuscript to the final printed version. Here are both versions in Italian; English translations will be provided on April 3.

(a) Cade il guerrero, e molto è il colpo acerbo
Poscia ch'avien che d'arcion lo svella;
Ma 'l pagan, di più forza e maggior nerbo,
Non cade già, ma pur si torce in sella.
Indi con dispettoso atto superbo
Sovra 'l caduto cavalier favella:
- Renditi vinto, e per tua gloria basti
Che raccontar potrai con chi pugnasti -.

(b) Cade il guerriero, e per dolore acerbo
Par ch'il gran colpo da l'arcion lo svella.
E 'l pagan disse: - A morte hor ti riserbo
S'aspetti l'altro, o se ritorni in sella -.
Indi con dispettoso atto superbo
Sovra il caduto cavalier favella:
- Renditi vinto, e per tua gloria basti
Che raccontar potrai con chi pugnasti -.